NOTIZIE ED EVENTI

LE GRAND TASTING - Bettane+Desseauve

30 Novembre - 1 Dicembre 2018
Carrousel du Louvre - Paris

MERANO WINE FESTIVAL  

10-12 Novembre 2018
Merano

WINE SYMPOSIUM VILLA D'ESTE

8-11 Novembre 2018
Villa d'Este - Cernobbio

MATTER OF TASTE - Robert Parker, Wine Advocate 

25 Agosto 2018
Singapore

VINEXPO HONG KONG

29-31 Maggio 2018
Hong Kong

VINITALY

15-18 Aprile 2018
Verona

GREAT WINES OF ITALY - James Suckling

7 Marzo 2018
Miami

MATTER OF TASTE - Robert Parker, Wine Advocate 

24-25 Febbraio 2018
Zurigo

APPROFONDIMENTI

COLLEZIONE MILLESIMI

Già nel 1990 Vie di Romans aveva scelto, in un contesto culturale enologico abbastanza diverso, di dedicare maggior tempo all’affinamento dei propri vini, presentando al mercato un prodotto al secondo anno dopo la vendemmia.

QUAL E’ IL VERO COLORE DEL PINOT GRIGIO?

Giallo paglierino, ramato, bianco carta, rosato, buccia di cipolla, queste sono le tonalità che possiamo riscontrare quando ci imbattiamo in un vino pinot grigio e spesso sorge la legittima domanda su quale sia la giusta espressione cromatica.

Annata 2002

ANDAMENTO CLIMATICO

Longevità, eleganza e fedeltà all’espressione del terroir identificano il profilo caratteriale dell’annata.
Le condizioni atmosferiche del 2002 hanno messo a dura prova la nostra capacità di far viticoltura e hanno rimarcato la vocazione qualitativa dei siti migliori.
Dopo  un ritardo del germogliamento della vite, le alte temperature del mese di maggio hanno accelerato lo sviluppo vegetativo inducendo una fioritura anticipata che però si è prolungata nel tempo a causa di un successivo periodo piovoso. Questa situazione ha determinato una minor allegagione  e quindi un minor numero di acini per grappolo.
A parte il periodo estremamente caldo di giugno, l’estate è stata decisamente meno calda del solito e con piogge superiori alla media, in particolare nel periodo luglio-metà agosto.
Una simile situazione ambientale, lasciando prevedere un ingrossamento maggiore degli acini, ci ha portato ad intervenire con dei diradamenti su tutte le varietà coltivate, in modo di ridurre il carico di uva in rapporto all’equilibrio vegetativo e alle condizioni climatiche dell’annata.
A partire dalla metà di agosto si è verificato un periodo caldo con giornate di sole e elevate escursioni termiche, mutando le previsioni espresse fino a quel momento. Le vendemmie sono iniziate in leggero anticipo rispetto alla norma e hanno registrato un calo produttivo che si aggira intorno al 30%,  contraddicendo le nostre aspettative estive che erroneamente ci avevano portato ad un precauzionale diradamento dei grappoli.